top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreLuca Bello

AIFA approva in Italia la contraccezione gratuita per tutte le donne e la PrEP .




Nella giornata in cui si celebra la salute della donna (22 Aprile) l'AIFA ha approvato la gratuità della contraccezione orale per le donne di tutte le fasce d'età e della profilassi pre-esposizione contro il virus dell'Hiv, la cosiddetta Pr-Ep.


Per rendere la contraccezione gratuita in Italia "sono state valutati, all'interno di 3 categorie di farmaci contraccettivi individuate e divise per 'generazione', i prodotti meno cari, che sono stati resi gratuiti. E' stata in particolare la Commissione tecnico-scientifica a suddividere la grande platea di contraccettivi disponibili a oggi per componente progestinica, raccomandando di rendere disponibili gratuitamente un certo numero di prodotti per ogni diversa 'generazione' di medicinali, garantendone una certa sovrapponibilità".



Per quanto riguarda la Prep (le molecole tenofovir e emtricitabina, attualmente a pagamento da parte del paziente), "la decisione di renderla gratuita è stata più facile: il prezzo pagato dagli ospedali che acquistano questi farmaci ha un impatto di spesa minimo, di qualche centinaio di migliaia di euro. Ma poiché esistono ormai importanti evidenze che dimostrano come possa dare un grande contributo in termini di prevenzione dell'infezione, e se pensiamo anche a quanto è importante la spesa farmaceutica per gli antiretrovirali, stiamo facendo un investimento in termini di salute". La pillola che consente di prevenire l'infezione da Hiv nei soggetti a rischio, "verrà distribuita attraverso gli ospedali con prescrizione da parte dell'infettivologo. Non sarà dunque disponibile in farmacia e per averla ci dovrà essere la valutazione, appunto, da parte di uno specialista".



Hai bisogno della PrEP? Contatta il Centro Multidisciplinare per la Salute Sessuale (CeMuSS).



40 visualizzazioni0 commenti
bottom of page