ILT-ringiovanimento-vulvo-vaginale.jpeg
Terapia Laser vaginale

I disturbi vaginali come secchezza, bruciore, incontinenza urinaria possono manifestarsi dopo il parto o durante la pre-menopausa. La causa è spesso la vaginite atrofica: un disturbo che può avere molti effetti sulla qualità della vita e della relazione di coppia. 

 

Il Iaser, in campo ginecologico, agisce sui tessuti determinando un’azione rigenerante delle fibre ed inducendo la produzione di nuovo collagene.

 

Consiste in una terapia  che, senza gli effetti collaterali delle terapie farmacologiche, corregge in modo indolore la riduzione di volume della mucosa, la rimodella e ne ripristina l’idratazione e l’elasticità. Si tratta della tecnica più avanzata di foto-ringiovanimento vaginale, sicura ed efficace, in quanto basata su una tecnologia specifica sviluppata appositamente. Attraverso un sistema computerizzato, la terapia laser:

  • agisce delicatamente sui tessuti;

  • stimola la produzione di collagene

  • migliora la funzionalità dell’area trattata

  • ristabilisce il corretto equilibrio trofico della mucosa vaginale.

 

In questo modo permette di riconciliare le donne con loro stesse e di ritrovare il giusto feeling con il proprio partner dopo il parto o durante la menopausa.

 

La cura è indicata anche per il trattamento dei tessuti vaginali in seguito a interventi di cura per tumori ginecologici (mammella, utero, ovaio, vulva e vagina).